Covid-19 (Coronavirus) aggiornamento e impatto sugli audit per i dispositivi medici

27 febbraio 2020

La situazione relativa ai dispositivi medici e all'epidemia di Coronavirus 2019 (COVID-19) si sta evolvendo rapidamente. La sicurezza e il benessere dei nostri clienti e colleghi è la nostra massima priorità, per questo motivo ti stiamo contattando per comunicarti i nostri piani come organizzazione in presenza di questo problema di salute globale.

Tenendo conto degli effetti dell'epidemia di COVID-19, abbiamo riesaminato i nostri processi e messo in atto un piano di emergenza, con l'obiettivo di ridurre al minimo il rischio per clienti e colleghi di BSI ma mantenendo i requisiti di accreditamento e mitigando i potenziali rischi commerciali globali.

Abbiamo deciso di procedere con una combinazione di valutazioni remote e differite a seconda del tipo di visita e del rischio ad essa associato. Poiché i nostri revisori sono assegnati a valutazioni basate sulla loro esperienza e occasionalmente viaggiano a livello internazionale per svolgere un audit, devono essere prese in considerazione anche eventuali minacce alla salute nel loro paese di origine. Il nostro piano di emergenza è stato condiviso con i regolatori ed è in linea con IAF ID3: 2011.

I clienti interessati verranno contattati per concordare alternative adeguate alle valutazioni in loco programmate. Durante il periodo precedente qualsiasi visita riprogrammata, i clienti devono contattare BSI e informarci immediatamente di eventuali problemi potenziali, come la chiusura temporanea dei siti, che potrebbero impedire la consegna della valutazione.

Inviaci per e-mail eventuali domande a coronamitigation@bsigroup.com, citando il numero del certificato per aiutarci a identificarti e supportarti.

L'impatto di COVID-19 sugli audits: FAQs >