Comprendere lo stato della certificazione

Rilascio della certificazione
Viene svolta una valutazione della certificazione prima di rilasciare una certificazione per verificare se:

  • le informazioni ottenute dalla valutazione siano sufficienti in relazione ai requisiti e allo scopo della certificazione
  • tutte le maggiori conformità siano state chiuse
  • il piano di correzione delle conformità per tutte le non conformità minori rilevate sia stato valutato e accettato.

Per mantenere la certificazione il cliente deve continuare a soddisfare i requisiti dello standard del sistema di gestione e i termini di servizio BSI relativi alla certificazione.

Rifiuto della certificazione
BSI può rifiutare la richiesta di certificazione oppure l’emissione di qualsiasi certificato o altro documento atto a verificare una conformità con qualsiasi legge, norma, regola o schema se ha buone ragioni per ritenere che il cliente non sia conforme ai requisiti della norma, serie, regola o schema in questione, se esso non rispetta uno qualsiasi dei suoi obblighi contrattuali, se utilizza i servizi di BSI con propositi ingannevoli o che possa portare BSI in discredito.

Sospensione della certificazione
Il certificato del cliente può essere sospeso nel caso in cui, ad esempio:

  • il sistema di gestione certificato del cliente non ha soddisfatto, in maniera persistente o grave, i requisiti di certificazione, inclusi i requisiti per l'efficacia del sistema di gestione
  • il cliente certificato non permette di svolgere audit di sorveglianza o ricertificazione secondo le frequenze richieste
  • il cliente certificato ha richiesto volontariamente una sospensione.

La certificazione del sistema di gestione, una volta sospesa, è temporaneamente non valida. La certificazione sospesa deve essere ripristinata se il problema che ha provocato la sospensione viene risolto. Dopo un periodo definito, la mancata soluzione dei problemi che hanno portato alla sospensione comporta la revoca o la riduzione del campo di applicazione della certificazione.

Ritiro della certificazione
La certificazione può esser ritirata quando per esempio:

  • il cliente non risolve le problematiche che hanno portato alla sospensione entro un determinato periodo di tempo
  • il cliente non riesce ad attenersi ai Termini di Servizio per la Certificazione richiesti da BSI (es: mancata risoluzione di gravi non conformità, mancata accettazione di visite di valutazione in corso, fallimento dei test di certificazione dei prodotti, etc…)
  • il cliente cessa di fornire i servizi o prodotti nell'ambito di applicazione della certificazione
  • il cliente chiede volontariamente il ritiro.

Riduzione dell’ambito di certificazione
L'ambito della certificazione può essere ridotto nel caso in cui, ad esempio:

  • il cliente cessa di fornire una parte dei servizi o dei prodotti nell'ambito di applicazione della certificazione
  • il cliente non riesce a risolvere i problemi evidenziati nella sospensione entro un determinato periodo: subirà allora una riduzione del punteggio della certificazione se essa riguarda solo alcune parti del campo di applicazione della certificazione.